Singapura, la razza felina dai grandi occhi

Vi presentiamo il gatto singapura

Il gatto singapura è abbastanza amichevole, estroverso e indipendente, caratterizzato principalmente dai suoi grandi occhi delineati. Se volete saperne di più su questa meravigliosa razza felina, in questo articolo troverete informazioni di grande interesse.

Origini del gatto singapura

Il gatto singapura è una razza felina che prende il nome dal suo luogo di origine, l’isola di Singapore. Si trova nel continente asiatico, essendo oggi molto comune vederlo girovagare per le strade di questo luogo. Intorno al 1974, due turisti americani di nome Hal e Eleanor Meadow provarono un vivo interesse per la razza e la sua bellezza, aiutando in questo modo, al suo processo di espansione.

I primi esemplari che lasciarono l’Asia furono due femmine e due maschi che arrivarono in California nel 1975, partecipando successivamente a concorsi e mostre e guadagnando così popolarità molto rapidamente. Negli anni ’80, il gatto di Singapore è arrivato in Europa, dove non ha quasi guadagnato nessuna fama.

Carattere del singapura

Questa specie felina è molto affettuosa, ha un temperamento equilibrato. Ama giocare e si sente amato dalla sua famiglia, è abbastanza estroverso, dolce e socievole. Ha un buon rapporto con altri animali domestici e va d’accordo con i bambini. Inoltre, è considerato un gatto abbastanza avventuroso, quindi dovresti cercare di mantenere tutte le vaccinazioni aggiornate e tenere d’occhio la sua posizione ogni volta che lo lasci andare all’aperto.

Esistono degli specifici collari dotati di GPS, che permettono di dare una certa libertà di movimento ai gatti avventurosi come il singapura. Questi collari tengono traccia in ogni momento della sua posizione. È considerato molto indipendente, quindi di solito non soffre di stress quando non sente la presenza della sua famiglia adottiva.

Personalità della razza

È un peloso molto affettuoso che ama essere circondato da persone care. Che si tratti di giocare con una corda, con un tiragraffi, o rilassarsi sul divano. Inoltre, a causa delle sue piccole dimensioni si adatta molto bene a vivere in un appartamento fintanto che è dotato della cura di base di cui ogni gatto ha bisogno.

Una delle cose che non dovremmo mai fare è pensare che non ha bisogno di esercizio fisico, perché è un felino che ha un sacco di energia. Pertanto, è necessario che la casa si adatti al peloso, ponendo scaffali a diverse altezze in modo che possa saltare su di loro e vedere il suo mondo da una posizione privilegiata, e che le persone che vivono in casa godono di fare le cose con il loro piccolo grande amico peloso.

Cure del gatto
  1. Spazzolare la sua pelliccia una volta alla settimana.
  2. Dagli una dieta ricca di grassi animali.
  3. Ricordati di giocare con lui frequentemente e assicurati di fargli attività fisica ogni giorno in modo da avere un buon sviluppo.
  4. Portatelo dal veterinario almeno una volta ogni sei mesi in modo che qualsiasi malattia venga diagnosticata precocemente.
  5. Pulire delicatamente le orecchie e gli occhi.
Facebook Comments