Avete mai visto un gatto chimera?

Sempre più spesso capita di trovare sulla rete degli annunci con la dicitura “gatto chimera in vendita” La domanda che sorge ora è, che cos’è un gatto chimera? Per capire la risposta a questa e ad altre domande sui gatti chimera rimanete con noi.

Che cos’è un animale chimera?

In zoologia, una chimera è un animale che ha due o più diverse popolazioni di cellule geneticamente distinte che provengono da diversi zigoti; se diverse cellule emergono dallo stesso zigote è chiamato mosaico genetico.

Origine della parola chimera

La parola chimera deriva dall’antico greco, e significa “animale favoloso”. Nell’antica mitologia greca, la Chimera era un mostro femmina, figlia di Tifone e madre della famosa Sfinge. La Chimera è stata caratterizzata dall’essere formata da una sorta di “miscela” di animali. Alcuni racconti dicevano che aveva la testa di un leone, il corpo di capra e la coda di un serpente, mentre altri sostengono che aveva 3 teste, una di un leone, e l’altra un drago e una capra.

La chimera secondo la mitologia

La Chimera è un animale mitologico, una miscela di altri animali, in particolare leone e drago (anche se secondo le fonti che si consultano può anche avere parti di capra e serpente). Ma sapevi che i gatti chimera esistono? Lascia che ti sorprenda e spieghi che animale è un gatto chimera secondo la scienza.

Esistono i gatti chimera?

In questo momento è il felino più famoso del mondo: Venus è un gatto di tre anni che ha la propria pagina Facebook, un video di YouTube visto più di un milione di volte ed è anche apparso sulla televisione americana al famoso talk Today Show. Per capire il motivo di tale successo basta guardarlo: il suo viso è mezzo completamente nero con un occhio verde, e l’altro ha i tipici peli tigrati e un occhio blu. Com’è possibile?

La chimera secondo la scienza

Tra i gatti, la chimera sarebbe un’anomalia genetica che fa sì che due zigoti fecondati si uniscano per formare un singolo individuo dopo la fecondazione. I due ovuli fecondati si fondono nei primi giorni o settimane creando un gatto chimera, un essere con doppio materiale genetico (come se avesse due diversi codici genetici). L’essere vivente risultante continua il suo normale sviluppo nel grembo materno, ma in realtà è costituito da due diversi gruppi genetici. Che cosa comporta?

Com’è un gatto con due DNA diversi

Diversi organi del corpo o aree diverse del gatto hanno DNA diverso, come se corrispondesse a due individui diversi. Cioè, se analizziamo geneticamente il cuore e lo stomaco di una chimera (per fare un esempio), potremmo pensare che appartengano a due individui diversi.

Ma anche se sembra strano, le “chimere viventi” spesso passano tutta la loro vita senza sapere che lo sono, a meno che non abbiano caratteristiche esterne molto chiare come la pigmentazione asimmetrica sulla pelle. Se non è per un tratto esterno sorprendente che dà “la voce d’allarme”, l’individuo potrebbe anche non sapere che si tratta di una chimera vivente.

Vi presentiamo Venus la gatta chimera

Un esempio che ha causato una sensazione in rete è il gatto VENUS. Questo gatto ha un aspetto strano, dal momento che il suo corpo è colore tartaruga. Le tartarughe sono un tipo di gatti tricolori (si può leggere di più sulle particolarità dei gatti tricolori, che tra l’altro sono sempre femmine).

Ma la cosa più sorprendente di questo gatto è il suo volto, dal momento che è diviso a metà, in due metà quasi esatte, con diversi colori di pelliccia e occhi, dal momento che ha una metà nera con l’occhio verde e l’altra metà arancione con l’occhio blu. Questa fusione dà al viso l’aspetto di essere il risultato dell’unione di due facce distinte.

Possiamo affermare che Venus sia una chimera?

Venus potrebbe essere un gatto chimera, anche se a dire il vero dovrebbero essere eseguiti test genetici al 100%, prelevando campioni di pelle da ogni lato del viso e verificando che si tratti di DNA diverso. Anche se Venus non ha tali test, se assumiamo che non sia un gatto chimera sarebbe molto molto difficile spiegare il colore del suo occhio azzurro (poiché il blu è presente solo nei gatti bianchi o con gene siamese). Capricci della natura…!

L’enorme popolarità di Venus

In entrambi i casi, Venus è così spettacolare che ha il suo facebook dove ha già oltre 1.350.000 seguaci. A  giudicare dal numero di “mi piace” che ha ricevuto questa idea su facebook sembra che le vendite non andranno affatto male. Ma oltre a facebook la storia della piccola Venus non finisce qui. I suoi video su youtube hanno anche causato sensazione, e ricevuto milioni di visualizzazioni.

Ma i gatti chimera vengono venduti?

Alla luce di quanto spiegato in questo articolo sull’origine delle chimere, si evince che quasi sicuramente gli annunci sulla rete che recitano gatto chimera in vendita possono essere considerati se non tutti, la stragrande maggioranza delle fregature. Visto la rarità dell’avverarsi dei casi di gatti chimera, il consiglio che possiamo darvi se siete intenzionati a comprarne uno è di essere molto cauti.

Facebook Comments