Consigliabile un collare gps per il gatto?

Potrebbe essere consigliato installare un collare gps gatto sul nostro micio? E se si, qual’è il momento più adatto per farglielo indossare? I gatti sono naturalmente animali che possono diventare impauriti rapidamente. Amano la tranquillità e, di fronte a qualsiasi nuovo stimolo, possono provare paura e fuggire, con l’angoscia che questo comporta per i proprietari. Se il gatto diventa impaurito, il suo comportamento è imprevedibile.

Quando il collare gps per il gatto è importante

Quando sono riparati a casa con noi, i felini si sentono al sicuro e, nonostante la loro estrema curiosità e vivacità è facile controllare i loro movimenti. E’ semplice impedire loro di accedere agli spazi esterni e, dove potrebbero perdersi o scappare. Tuttavia, esponendoli ad un lungo percorso, nessuna situazione, per molte misure che prendiamo, provoca loro ulteriore stress di un viaggio. E possono approfittare di qualsiasi disattenzione del proprietario o circostanza avversa a scappare. E’ nel loro istinto.

È qui che nasce l’importanza di conoscere i diversi aggeggi che esistono per determinare la sua posizione, e considerare la possibilità di prenderne uno. Soprattutto nel caso in cui decidete di viaggiare con il vostro gatto. Ad esempio in questo periodo di vacanze, forse hai piacere di portarti dietro il tuo amico felino. Tenete a mente che, a differenza dei cani, i gatti in difficoltà cercano rapidamente gli angoli più lontani dove nascondersi, proteggendosi dalla presenza umana e altri stimoli ambientali, il che può rendere ancora più difficile determinare la sua posizione.

In che consiste il collare gps

Questo dispositivo, che a differenza del microchip non richiede l’inserimento di un intervento chirurgico sotto la pelle del gatto, è dotato di un chip e di un ricevitore, che sono responsabili di rintracciare la posizione del tuo animale domestico e del suo monitoraggi in tempo reale, con il semplice aiuto di un cellulare e una scheda SIM dati. Clicca sull’immagine qui sotto per visionare un modello di gps per i gatti.

 

Il gps si interfaccia con una app

La sua dimensione è piccola, e di solito si installa sul collo del tuo gatto, sul collare. Una volta attivato, si collegherà all’applicazione Android o IOS che hai selezionato e ti permetterà di accedere ai dati relativi alla posizione del tuo gatto, attraverso uno smartphone, un tablet o un computer.

Il collare ha un’ampia copertura satellitare

In generale, la maggior parte dei modelli ha un’ampia copertura può fallire solo nelle zone rurali che sono difficili da accedere. Un altro vantaggio è la durata della batteria (circa 72 ore), e la facilità di rimozione per la ricarica, che di solito può essere fatto senza la necessità di slegare il collare del gatto.

Ci sono numerosi modelli

Sul mercato ci sono più modelli, più o meno leggeri e persino impermeabili, che incorporano tutti i tipi di funzioni, tra cui delimitazioni di zona, display camera, possibilità di indirizzare il vostro gatto tramite voce, record storico di posizioni, e avvisi tramite sms, così come le opzioni di programma per conoscere i movimenti quotidiani del vostro gatto all’interno della vostra casa, se lo si desidera. I prezzi Cat GPS si muovono intorno ai 50 euro, ma la nostra raccomandazione è che, prima di acquistarlo, consulti i modelli che meglio si adattano alle tue esigenze, tenendo conto dei confronti e delle caratteristiche di ogni dispositivo.

Dove puoi visionarlo e acquistarlo

Come abbiamo già accennato di collari con il gps per i gatti c’è solo l’imbarazzo della scelta. Questo perché sono concepiti in base alle loro funzioni. Arrivando addirittura a modelli dotati di webcam e altoparlanti. In questa pagina puoi vedere alcuni modelli di collari con il gps per i gatti.

 

Facebook Comments